Come mangiare per mantenere la salute delle articolazioni?

Per migliorare le prestazioni congiunte L’importanza della dieta nella riduzione dei sintomi di malattie delle articolazioni non è ben documentato, tuttavia, alcune raccomandazioni dietetiche per molti pazienti.

La Fondazione della dieta per aiutare il trattamento delle malattie delle articolazioni è di limitare i grassi di origine animale. prodotti di carne grassa, lardo, burro, pancetta, carni grasse, salsiccia, panna, formaggio, giallo. Dieta dovrebbe essere ricca di frutta e verdura e includono il pesce grasso (salmone, sgombro, sardina) ricco di acidi grassi omega-3. Acidi grassi Omega-3 hanno effetti antinfiammatori. Una buona fonte di acidi grassi omega-3 di origine vegetale è anche olio di lino.

Frutta e verdura è ricchi di molte vitamine, quali vitamina C, karetonoidy e altri ingredienti con proprietà antiossidanti, come ad esempio. flavonoidi. Gli antiossidanti disattivare i radicali liberi che avviano l’infiammazione. Vitamina C è necessaria per la sintesi del collagene. Aiuto può anche essere componenti di aglio e cipolle-zolfo composti con anti-infiammatori. Ci sono stati rapporti circa le proprietà antinfiammatorie di curcuma, spezie utilizzate ampiamente nella cucina m.in. l’indiano, come pure lo zenzero. Nella composizione della dieta dovrebbe essere pollame anche inclusa, magra, pesce e frutti di mare, legumi, cereali integrali, noci, semi di zucca, semi di girasole.

Come coadiuvante nel trattamento malattie dell’osso e preparazioni comuni sono la cartilagine di squalo utilizzato-con. Contengono i composti che sono mattoni naturale dello scheletro e articolazioni, come m.in. elementi di calcio e fosforo, collagene che è la fonte di aminoacidi, p-glicoproteina. Sul mercato esistono anche preparazioni a base di glucosamina, che è attribuito all’azione della cartilagine articolare e migliore funzionamento delle articolazioni. Tuttavia, scientifica di ricerca, finora non hanno confermato abbastanza di questa azione.

Ogni osso completato è cartilagine si articola. Che circonda la capsula articolare, e lo spazio tra di loro crea la cavità articolare riempita con Goo. Mancanza di esercizio fisico, cattiva alimentazione o stimolanti distruggere la delicata struttura delle articolazioni, causando il riempimento loro essiccazione. Questo potrebbe significare guai gravi, e cioè anche prima del compleanno.

Cambiare le scarpe

Scegliere di non indossare i perni. Quando li metti, cambiare il tuo stile a piedi – si va più lentamente, e i passaggi diventano molto più piccoli. Più è alto il tacco, maggiore è la pressione che agisce sul ginocchio. Se ogni giorno stavano andando a fare una passeggiata con i tacchi, lo sviluppo dell’osteoartrite si hanno quasi garantito. Ugualmente è indossare scarpe troppo piatte, rigide con un top stretto. Scarpe perfette per tacchi bassi e alti, in cui la gamba si siede nel suo angolo naturale.

Smettere di fumare

Sostanze chimiche che entrano nel corpo insieme con il fumo, stanno attaccando non solo i polmoni. La ricerca indica che la dipendenza da fumo è la causa principale dello sviluppo dell’artrite reumatoide (RA) in uno su cinque casi della malattia. Le sigarette fungono da fuze di bombe ra Le tossine contenute in essi stanno cambiando la struttura delle proteine, stimolando il sistema immunitario a combattere contro il proprio corpo.

Mangiare frutti di mare

Uno dei componenti dell’acido grasso delle cellule della cartilagine e liquido sinoviale è la glucosamina. Tuttavia, con l’età, la produzione libera, che peggiora la condizione delle articolazioni. Non è necessario raggiungere immediatamente per il supplemento dalla farmacia. Glucosamina nella sua forma naturale troverete nei tesori del mare-gamberetti, lunghi filamenti che vedete o molluschi bivalvi commestibili che squisiti. Per migliorare l’efficienza delle articolazioni, vale la pena di utilizzare preparazioni adatte come Artrovex, che citiamo sul Blog.

Dieta per l’artrite: prodotti lattiero-caseari-fonte di proteine, i mattoni della cartilagine

Ogni giorno, mangiare 3-4 cucchiai di formaggio e un bicchiere di latte, kefir o yogurt. Prodotti lattiero-caseari sono un’ottima fonte di materiale proteico-edificio completo della cartilagine articolare. Breve e proteine della carne e supera di gran lunga la proteina derivata da cereali e legumi da granella. Prodotti lattiero-caseari sono anche la più importante fonte di calcio, che, insieme al fosforo costruisce ossa e denti.

Dieta per l’artrite: cereali e legumi-per la produzione di liquido sinoviale

Sono indicati: pane integrale e farina integrale, riso paddy, pasta, pane, crusca e legumi da granella. Essi forniscono fibra-preziosa quando si desidera sbarazzarsi di eccesso di peso (per quanto riguarda le articolazioni) e un sacco di vitamine del gruppo B per attenuare i sintomi di stress (stress prolungato può causare cambiamenti negativi nel liquido sinoviale).

Vale la pena di mangiare proteine vegetali, perché è leggermente meno di quanto l’animale dieta alcalina acidificanti (corpo) stimola la costruzione di cellule dell’osso e “mette” Questo processo è noto come le cellule. L’acidificazione indotta ad esempio. troppe proteine animali provoca aumento dell’escrezione di calcio nelle urine.

Reumatismi possono avere sfondo allergico!

Alcune delle sostanze nutrienti che causano allergia può anche causare malattie delle articolazioni. Nell’elenco dei “sospetti” sono m.in. farina, cioccolato, riso, avena, mais, patate, pomodori. I pazienti affetti da intolleranza al lattosio e allergica alle proteine del latte non dovrebbero mangiare latticini e pazienti allergici al pane senza glutine di grano e misti, torte, pasta e semolino. Se spesso stuzzicarvi giunti, seguire, se uno qualsiasi dei prodotti di cui sopra esacerba i sintomi. In questo caso, è possibile eliminarla dalla vostra dieta.

Con un’allergia latente di tipo III, l’intestino costantemente irritato passa nel flusso sanguigno non proteine completamente digerite-antigeni che stimolano il sistema immunitario a produrre anticorpi nella classe IgG e di conseguenza sorgono i cosiddetti. Immunotossine, che possono attaccare vari organi, influenzando la formazione di varie malattie, tra cui infiammatorie nelle articolazioni.

Dieta per stagni: pesce, olio e aglio – trattamento delle infiammazioni

I più importanti sono i pesci marini: sgombro, halibut, passera, tonno e aringa, sardine. Mangiateli almeno 2 volte a settimana. Sono una ricca fonte di acidi grassi Omega-3 che migliorano la mobilità articolare e aumentano la produzione di ormoni tissutali che attenuano i processi infiammatori. I pesci grassi forniscono anche vitamina D, che facilita l’assorbimento del calcio ed è anti-infiammatorio.

Inoltre, oli di semi di lino e di canola e olio d’oliva (contiene prezioso acido oleico) hanno un effetto benefico sulle articolazioni. Il seme di lino e le noci dovrebbero essere trovati anche nel menu. Oltre agli acidi Omega-3, forniscono un sacco di vitamina E, che ha effetti anti-infiammatori. Al contrario, i composti solforici contenuti in aglio e cipolla limitano la produzione di questi ormoni tissutali, che mantengono l’infiammazione. Proprietà simili sono: curcuma, anice, chiodi di garofano e zenzero, così come basilico, horadish, maggiorana, salato, menta e salvia. Le spezie sostengono ulteriormente la digestione e accelerano il metabolismo, e questo facilita la lotta contro l’obesità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *